Azienda leader nella manutenzione programmata degli impianti domestici a gas e per sistemi individuali di riscaldamento

Risparmio energetico

Il principale vantaggio di una caldaia a condensazione va ricercato nel suo principio di funzionamento, vale a dire il recupero, e riutilizzo, del calore presente nei fumi della combustione.

Speciali scambiatori di calore, all’interno dei quali scorre l’acqua dell’impianto di riscaldamento, vengono attraversati dai fumi caldi prodotti dalla combustione cedendo così il calore all’acqua e recuperando parte del calore dei fumi. Il vantaggio consiste quindi nel recupero del calore (circa l’11% del calore originario prodotto) che invece andrebbe disperso tramite lo scarico dei fumi.

Questo è l’elemento differenziante e che porta vantaggio in termini di consumi e efficienza rispetto ad una caldaia di tipo tradizionale.

Vi sono poi altri componenti che consentono di affinare ulteriormente il lavoro della caldaia e che quindi contribuisco al risparmio energetico: il circolare dell’acqua nell’impianto che è di tipo a basso consumo e un’elettronica evoluta che ottimizza le accensioni e gli spegnimenti garantendo   una modalità di funzionamento calibrata per le esigenze reali di riscaldamento.

I risparmi ottenibili possono essere pari al 20-25% per impianti di riscaldamento a radiatori ma possono arrivare al 40-45% nel caso in cui le caldaie a condensazione vengono collegate ad impianti radianti a bassa temperatura, tipicamente con distribuzione a pavimento.

Tali obbiettivi sono raggiungibili e garantiti nel tempo a patto di non trascurare la manutenzione dell’impianto e essere ulteriormente migliorati abbinando validi sistemi di regolazione della temperatura ambiente.


 

LE VALVOLE TERMOSTATICHE E CRONOTERMOSTATI


La regolazione termostatica consente di regolare la temperatura dell’ambiente al valore desiderato in ogni singolo locale.

Il cronotermostato è un dispositivo per la regolazione della temperatura e la programmazione oraria della stessa rilevata nella zona in cui esso viene posizionato.
 

VALVOLA TERMOSTATICA

La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il flusso di acqua calda. In base alla temperatura che si desidera raggiungere in un ambiente: infatti, grazie ad un particolare dispositivo è possibile impostare la temperatura del singolo ambiente (ad esempio 20° C) in cui è installato il radiatore e la valvola andrà ad aumentare o diminuire la quantità di acqua calda che lo attraversa.
 

L'interruzione del flusso d'acqua calda sarà tanto più lungo quanto più l'ambiente non sarà raffreddato da agenti esterni, come per esempio l'aria che entra dalle finestre tenute aperte per troppo tempo. Il calorifero riprenderà automaticamente ad erogare calore non appena la temperatura sarà scesa sotto i livelli programmati. E’ evidente che riducendo la quantità d’acqua in modo proporzionale e quindi in funzione dell’esigenza, si ottiene un considerevole risparmio energetico.

L’installazione delle valvole termostatiche, consente l’accesso alle detrazioni fiscali nella misura del 65%.


CRONOTERMOSTATO

Il principale beneficio ottenibile dall’utilizzo di uno o più cronotermostati nelle abitazioni è nella possibilità di regolare la temperatura in diverse fasce orarie e nei giorni della settimana in modo differenziato. L’obiettivo è quello di utilizzare il riscaldamento solo nei momenti di effettiva necessità e quindi garantirsi un rilevante risparmio energetico.

 

CLIMATIZZATORI, rispetto per l’ambiente e risparmio energetico


Il risparmio energetico ed il rispetto per l'ambiente sono, attualmente, questioni inderogabili. Per questo bisogna pretendere climatizzatori che garantiscano un'alta efficienza, ovvero consumi ridotti di elettricità con conseguenti minori emissioni di anidride carbonica.

I climatizzatori infatti presentano un profilo energetico grazie al quale è facile comprendere il livello di prestazione e quindi il livello di consumo ad esso correlati.

Non dimentichiamoci, infine, dell'inquinamento acustico. Ogni climatizzatore deve essere il più possibile silenzioso.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Leggi di più.